News e storie

La lettura multimodale: tra immagini, testi e suoni

Fondazione Paideia, proseguendo nella ricerca scientifica sulla Comunicazione Aumentativa Alternativa, in particolare sui libri in simboli e sulle modalità di lettura inclusive, organizza un convegno sulla lettura multimodale.

Per Sabato 28 gennaio 2023 è fissato un appuntamento gratuito, realizzato con il contributo della Regione Piemonte, nell’ambito del progetto LIBRI PER TUTTI.

Perché la lettura multimodale genera inclusione?

Partendo dalla lettura come esperienza, andremo alla scoperta delle caratteristiche del lettore con il dott. Paladin, che indicherà le fasi della progressione delle competenze di lettura a partire dalla prima infanzia.

Insieme a Joanna Dillner esploreremo il meccanismo multimodale di un libro per bambini: dalle scelte cognitive ed espressive nella composizione di un testo alla lettura condivisa, in cui il libro è “messo in scena”.

Pier Cesare Rivoltella descriverà la testualità nelle sue diverse forme, anche digitali, considerando tutti gli aspetti della parola, sia scritta che parlata.

I tre relatori approfondiranno le competenze necessarie alla realizzazione di un intreccio efficace tra i diversi linguaggi, soffermandosi sulle relazioni e sulle possibili sinergie tra immagine, testo, gesto e suono. Le lettura multimodale favorisce la partecipazione di tutti i bambini alla lettura.

L’iIllustrazione in copertina è di Virgilia Taroni (Liber 132), per gentile concessione di Idest, Campi Bisenzio (Fi).

Modalità di partecipazione

L’incontro, aperto a genitori, docenti, bibliotecari, educatori, operatori socio-sanitari e a tutti gli interessati al tema, fa parte di un percorso di tre laboratori tematici gratuiti promossi da Fondazione Paideia come occasioni di studio dell’ampio ventaglio di possibilità comunicative possibili e di approfondimento sull’esperienza di lettura di libri in simboli in tutti i contesti di vita del bambino.

L’evento “La lettura multimodale “, realizzato in collaborazione con la rivista LIBER, si terrà sabato 28 gennaio dalle ore 9 alle 12.30 presso il Centro Paideia, in via Moncalvo 1 (Torino) fino ad esaurimento posti disponibili, e contemporaneamente in modalità online.

Con il patrocinio di AIB (Associazione Italiana biblioteche), CSB (Centro per la Salute del Bambino).

La lettura multimodale: tra immagini, testi e suoni

Programma della giornata

8.45 Accoglienza dei partecipanti al Centro Paideia

9.00 Saluti e presentazione dei temi di studio di Mariangela Battisti, Responsabile del Centro Paideia, e di Ilaria Tagliaferri, direttore della rivista LIBER.

9.20 Il lettore iconico, orale, multimodale, Dott. Luigi Paladin, psicologo, bibliotecario, esperto di letteratura per l’infanzia.

10.00 Sulla comunicazione multimodale, Prof. Pier Cesare Rivoltella, Docente di Didattica generale, Didattica ed educazione mediale e Tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento (Università Cattolica del S. Cuore, Milano), direttore del Centro di Ricerca CREMIT.

11.00  Il libro tra immagine, testo e suono, Joanna Dillner, chief executive Bohem Press Italia.

11.30 Dibattito e conclusioni

Modera:
Anna Peiretti, responsabile del progetto LIBRI PER TUTTI.

Le iscrizioni al Convegno sono terminate. Per necessità, scrivere a formazione@centropaideia.org.